L’idea nasce da un segno e si trasforma in progetto.

Basta un segno, semplice e lineare, per percepire l’enorme potenziale di cio` che racchiude. Un libero fluire di pensieri riconoscibili in quel segno che in principio offre solo il barlume di un’idea.

E’ un attimo: il segno si modifica e diventa architettura, il foglio comincia a parlare, si riempie di vuoti e di pieni, definiti o frammentati.

Le linee, disperse nel vuoto della pagina, si avvicinano per formare uno spazio con un’intima coerenza e identificano l’embrione di un progetto, come un’opera che inizia a svelarsi e poi si ferma.

In attesa che siano altri che sappiano vedere e continuare, che sappiano concretizzare su misura il pensiero progettuale. Aisa interpreta il pensiero di ogni architetto, configurando soluzioni di qualita` e di innovazione.

Dal 1989 Aisa racconta una storia di eccellenza nei sistemi costruttivi di facciate continue. Ogni sua realizzazione e` la ]sintesi di uno studio accurato, soprattutto nei dettagli, e di una ricerca assidua di nuove tecnologie.

L’essere 100% azienda italiana, nella testa e nelle mani delle 50 persone che vi lavorano, rappresenta la forza produttiva, la capacita` e l’efficienza in tutte le fasi esecutive.

Laboratorio di idee a ciclo continuo, Aisa crede che si possa fare bene solo cio` di cui si ha competenza. I fatti lo dimostrano.